Il Bombardamento
Per limitare al massimo le perdite durante i bombardamenti gli imperiali svilupparono una ben collaudate tecnica. Ecco ne la descrizione.

...
Quando iniziava un bombardamento, tutti gli uomini venivano fatti riparare in appositi ricoveri, mentre solamente un soldato per ogni reparto veniva lasciato allo scoperto per sorvegliare eventuali contrattacchi. Tale sentinella aveva il compito di sparare un colpo di fucile a cadenza ritmica, in modo che dai ricoveri fossi possibile udire lo sparo. Se durante un bombardamento veniva ferito od ucciso, gli spari cessavano ed il comandante del reparto mandava di vedetta un altro uomo, fino alla conclusione dell’attacco d’artiglieria.



tratto dal libro Le testimonianze della Grande Guerra nel settore bresciano del Parco Nazionale dello Stelvio p. 18

 
torna a testimonianze
prossima testimonianza