Itinerario Piz Umbrail, parte svizzera

Io, sulla cima de Piz Umbrail a 3'033 metri sopra il livello del mare (11.9.2004).

 
Un osservatorio italiano nelle prossimità della frontiera con la Svizzera (11.9.2004).
 
L’interno dell’osservatorio (11.9.2004).
 

Alpini salgono verso il Piz Umbrail, forse per arrivare proprio a quest’osservatorio.
origine: libro Il Capitano sepolto nei Ghiacci p.110
gentilmente messo a disposizione dalla casa editrice Alpinia
 

Resti dei reticolati che proteggevano la postazione d’artiglieria italiana alla Punta di Rims (11.9.2004).

 

Sul tratto piano che si vede nell’immagine erano posizionati i pezzi d’artiglieria italiani,
che battevano le linee imperiali al Passo dello Stelvio (11.9.2004).

 
Le propaggini della Punta di Rims. In basso, al centro si riconoscono
le feritoie delle postazioni per le mitragliatrici in caverna (11.9.2004).
 
Un osservatorio italiano al Piz Umbrail
origine: libro Il Capitano sepolto nei Ghiacci p.57
gentilmente messo a disposizione dalla casa editrice Alpinia
 
La parte posteriore delle propaggini della Punta di Rims oggi ... (11.9.2004).
 

... ed all’epoca.
La postazione italiana sulle propaggini della Punta di Rims (1917).
origine: libro Der militärhistorische Wanderweg Stelvio
p.52
gentilmente messo a disposizione da David Accola

 
Schizzo della postazione italiana sulle propaggini della Punti di Rims
origine: libro Der militärhistorische Wanderweg Stelvio
p.53
gentilmente messo a disposizione da David Accola
 
torna alla rubrica Itinerari
ulteriori immagini